Incendio a bordo del sottomarino nucleare francese Perle

Le fiamme a bordo del sottomarino nucleare da attacco della classe Rubis sono state domate dopo 14 ore

Sottomarino nucleare Perle
Il sottomarino nucleare Perle in navigazione. Il 12 giugno 2020 è rimasto danneggiato da un incendio. Fonte: Wikimedia Commons. Autore: Jean-Michel Roche. CC BY-SA 3.0

Il sottomarino nucleare da attacco francese Perle, appartenente alla classe Rubis, è rimasto vittima di un incendio il 12 giugno 2020.

Il battello era a Tolone, in un bacino di carenaggio per la manutenzione quando, alle 10:35, le fiamme si sono sprigionate a prua.

Ci sono volute qualcosa come 14 ore per estinguere l’incendio. Infatti, solo alle 21:36, le autorità hanno dichiarato che le fiamme erano state domate. Più in dettaglio, sono intervenuti circa 150 uomini, tra pompieri civili, militari e personale della marina. Decisiva è stata la decisione di allagare alcuni compartimenti.

Non ci sono stati feriti, ma i danni al sottomarino pare che siano piuttosto gravi. Il reattore comunque non è stato coinvolto in alcun modo: durante le operazioni di revisione, infatti, tutto il materiale atomico era stato rimosso per ragioni di sicurezza.

Collegamenti esterni