I sottomarini nucleari in Brasile

Il Brasile è un Paese con un proprio programma nucleare, avviato negli anni settanta grazie al trasferimento di alcune tecnologie dall’allora Germania Ovest. A partire dal 2007, ha espresso l’intenzione di dotarsi di una flotta di sottomarini nucleari, in modo da sviluppare una capacità di deterrenza credibile verso eventuali “malintenzionati”.

Questo programma, per ora, si sta concretizzando nella costruzione di un battello, chiamato Álvaro Alberto (SN10). Si tratta di un sottomarino nucleare da attacco, impostato nel 2018 e che si prevede entrerà in servizio intorno al 2030.

Complessivamente, il Paese sudamericano conta di dotarsi di sei unità.

Esemplari in fase di sviluppo

Álvaro Alberto (SN10)
Álvaro Alberto (SN10)

2032?

Collegamenti esterni